Via Cavour 53, Abbadia San Salvatore
+39 0577 779911
hotelfabbrini@yahoo.it
Hotel Fabbrini – Monte Amiata – Abbadia San Salvatore
per adulti
Enoteca sul monte Amiata – Enoteca ad Abbadia SS

Cerchi un Enoteca sul monte Amiata? Ecco un breve elenco delle enoteche e dei posti dove trovare del buon vino dalle nostre parti. Non sempre enoteche vere e proprie, o meglio, NON SOLO enoteche. Dai un’occhiata qui se cerchi un’enoteca ad Abbadia San Salvatore, o se sei interessato a degustazioni di vino sul monte Amiata. Fortunatamente il movimento per il turismo del Vino è in continua espansione, come è crescente la voglia di bere bene anche dei non esperti. Che dire, contiamo di tenere aggiornato questo elenco il più spesso possibile, segnalando oltre a Enoteche sul monte Amiata anche ristoranti, bar, hotel e rifugi dove si può trovare una carta dei vini particolare… Santa Fiora – Enoteca Aldobrandesca: una vera e propria enoteca (dove si può anche mangiare), inserita in un contesto di pregio assoluto. Siamo proprio in Piazza Garibaldi, il meraviglioso salottino di quella perla che è il piccolo paese di Santa Fiora. L’enoteca apre ogni giorno dalle 17 alle 24. Grande attenzione ai vini locali e quindi alle denominazioni della zona, in particolare per quanto riguarda la DOC Montecucco. Info utili Tel. 0564/978042 339/2008620 onegigli@gmail.com Nel periodo dal 11/01/2016 al 16/03/2016 chiusi nei giorni di Lunedì, Martedì e Mercoledì  info@enotecaaldobrandesca.com Piancastagnaio – Saxa Cuntaria: situata nel centro storico di Piancastagnaio, nel palazzo che fu la prima sede del Comune. Ristorante famoso e rinomato, offre una carta dei vini veramente molto assortita. Info: Piazza Matteotti 11, Piancastagnaio, 0577784104, info@saxacuntaria.it Abbadia San Salvatore – Bistrot Coda di Gallo: Aperto a maggio 2016, un Bistrot che offre gastronomia di eccellenza e bevute di qualità assoluta. Da provare per un’apericena Abbadia San Salvatore – Horto Sapiens Merenda e Bottega: un punto vendita di prodotti tipici che propone anche una buona scelta di vini locali (e anche da tutta Italia); immancabile per chi ama il vino. In piazza XX Settembre, all’inizio di Viale Roma Abbadia San Salvatore – Enoteca Ristorante Sala Carli: a dire il vero, è di fatto un ristorante ma anche enoteca sul Monte Amiata, gestito dal proprietario. Un’esperienza particolare, in una sala di rara bellezza, da provare assolutamente su prenotazione Via Pinelli, 465 info@salacarli.it – Arcidosso – L’Ora del Ghiotto – All’ingresso del centro storico di Arcidosso, locale carino dove si beve buon vino. Provare. Abbadia San Salvatore – Staro Music Live Cafè: classico Pub, Birreria, Pizzeria. Ma con una grande attenzione ai Vini, specialmente i rossi Orcia e Montecucco della zona. Solo piccoli produttori, forniture a km0. Un aperitivo o un dopo cena meritevoli. Situato nella via centrale di Abbadia San Salvatore, accanto all’arco che porta alla splendida Abbazia del SS. Salvatore (eh si, quella che dà il nome al paese). Pagina Facebook: Abbadia San Salvatore – Pinzi Pinzuti: enoteca sul Monte Amiata per la vendita, più che per il consumo. In via Cavour, poco sotto allo Staro Cafè New Entry: Abbadia San Salvatore – La Taberna del Ciuco Ritto: circolo  privato dentro al “paese vecchio” di Abbadia, vicino alla Chiesa di Santa Croce, aperto  nel dicembre 2016. E’  gestito da un’associazione culturale, di […]

Vintage Day a Campiglia d’Orcia

Il Vintage Day a Campiglia d’Orcia (Festival del Vintage), una due giorni all’insegna della celebrazione di tutto ciò che è vintage, si tiene nella piccola frazione del comune di Castiglione d’Orcia a metà giugno. Per il 2016 il weekend scelto per il Vintage Day è quello del 18 e 19 giugno. Il Vintage Day è una manifestazione rievocativa che utilizza qualsiasi mezzo per respirare un po’ i tempi ormai passati. Qualsiasi pretesto è buono per rievocare atmosfere ormai perdute, con un occhio di riguardo al periodo del dopoguerra e del boom economico italiano. La cornice di Campiglia d’Orcia è perfetta: il paesino, ormai popolato da poche centinaia di anime, è abbarbicato intorno alla sua piccola rocca e – come tanti angoli squisiti sul Monte Amiata – sembra non dare, a tratti, l’impressione di trovarsi nel XXI secolo Vespe, lambrette, motociclette, auto d’apoca sono protagoniste con sfilate ed esposizioni, ma anche la bicicletta ha un ruolo centrale (nel 2015 fu organizzata la TIGNOSA, ciclo pedalata d’epoca per le strade della Val d’Orcia). Edizione 2016 Ecco cosa si prevede per il Vintage Day a Campiglia d’Orcia edizione 2016 (il programma è solo indicativo, le informazioni di dettaglio saranno disponibili su http://www.vintageday.it/ ) Tante novità in questa edizione che sarà principalmente incentrata sullo street-food: numerosi truck con cibi tradizionali, “di strada”, hanno già dato la loro adesione da tutta Italia, e diffonderanno il loro inconfondibile profumo per allietare tutti i palati con una vasta scelta di pietanze per tutti i gusti. Fin dal sabato pomeriggio il festival sarà attivo con concerti e serata Disco anni ‘70. La domenica proseguirà con concerti e dj set, spettacoli a tema, mercatini d’artigianato, pin-up e tutto ciò che si ispira alla cultura vintage, diffusi per le vie del piccolo borgo in val d’Orcia. Arriveranno da tutta Italia auto, moto e vespe per il consueto raduno annuale con un bellissimo giro in tra i borghi più belli d’Italia in Val d’Orcia. Per chi fosse interessato è presente un area camping.

Orcia Wine Festival 2016

Come pensate che sia un vino rosso da Sangiovese prodotto nei territori confinanti (o in comune) con il comune di Montalcino e con quello di Montepulciano? Naturalmente eccezionale, è la nostra opinione. Volete scoprire il vino Orcia DOC? Non c’è migliore occasione che visitare l’Orcia Wine Festival a San Quirico d’Orcia! Il vino Orcia è prodotto in uno dei comprensori agricoli più belli, in parte iscritto nel patrimonio dell’Umanità Unesco per questo viene definito il vino più bello del mondo!  Questa è la definizione che il Consorzio dà del suo vino (di cui parliamo qui per una introduzione al prodotto enologico di per se) Quando

Natale 2015: “Un Treno per Hogwarts” al Cinema Teatro Amiata

“Un Treno per Hogwarts” è il titolo dello spettacolo musicale dedicato a Harry Potter, il famoso maghetto nato dalla penna di JK Rowling, che si terrà al Cinema Teatro Amiata il 22 e 23 Dicembre 2015 alle ore 21:30. Il costo del biglietto per lo spettacolo Un Treno per Hogwarts è di 10€, da acquistare presso la cassa del Cinema Teatro Amiata Lo Spettacolo Musicale “Un Treno per Hogwarts” si inserisce nel vasto programma di Abbadia Città delle Fiaccole che potete consultare sul sito ufficiale delle Fiaccole di Natale. Dal 6 dicembre al 6 gennaio un mese all’insegna della magia del Natale sul Monte Amiata  

Vini del Monte Amiata: il vino Montecucco

Il Monte Amiata è posto in una zona di pregio internazionale e storico per quanto riguarda il vino. Circondati dalle più famose denominazioni della tradizione enologica toscana, i comuni amiatini confinano con Nobile di Montepulciano DOCG, Chianti dei Colli Senesi DOCG, Brunello di Montalcino DOCG e Morellino di Scansano DOCG

Festival Santa Fiora in Musica

Il Festival Santa Fiora in Musica è una rassegna musicale che si tiene a Santa Fiora sul Monte Amiata, ogni anno a cavallo fra luglio e agosto. La prima edizione risale all’anno 2000. Il Festival Santa Fiora in Musica, come testimonianza dell’importanza culturale e artistica che ricopre, ha il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Toscana, della Provincia di Grosseto, dell’ANCI, del Comune di Santa Fiora, dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e del Conservatorio Cherubini di Firenze. Si tratta della rassegna musicale senza ombra di dubbio più rilevante sul Monte Amiata, sia per importanza degli ospiti che partecipano solitamente, sia per la durata e per l’integrazione con i Master Class. Per informazioni ufficiali sempre aggiornate ecco il sito ufficiale e la pagina Facebook La cornice di Santa Fiora in Musica è spesso la splendida Piazza Garibaldi di Santa Fiora, un salotto chiuso fra le case del borgo e il Palazzo Sforza Cesarini, risalente al XVI secolo. Molte esibizioni si tengono anche all’Auditorium del Parco della Peschiera o, in caso di pioggia, al nuovissimo Teatro Comunale. Cornice che a volte diviene palco scenico del Festival Santa Fiora in Musica le splendide chiesette del paesino amiatino: la Pieve, la chiesetta della Madonna delle Nevi e gli altri edifici di culto. Si parla di Santa Fiora in Musica edizione 2015 anche qui e qui

Top