Via Cavour 53, Abbadia San Salvatore
+39 0577 779911
hotelfabbrini@yahoo.it
Hotel Fabbrini – Monte Amiata – Abbadia San Salvatore
mangiare
Crastatone 2016 Programma – Rassegna #AmiatAutunno

La Festa del Crastatone 2016, la più famosa e antica festa fra le numersoe celebrazioni dell’Autunno sul Monte Amiata, parte della rassegna www.amiatautunno.it (leggi qui i dettagli sul Festival d’Autunno sul Monte Amiata), è giunta ormai alla cinquantesima edizione. Un appuntamento importante, con un calendario che coprirà ben 5 giorni, come nei weekend più fortunati. Clicca qui per prenotare la tua stanza per il Crastatone 2016, a soli 5 minuti dalla festa Scopri qui il programma del Crastatone 2016

Francigena Folk Festival 2016 – Programma Francigena Folk Festival #FFF2016

Dal venerdi 29 luglio a domenica 31 luglio ad Abbadia San Salvatore torna il Francigena Folk Festival 2016, festival ispirato alla Via Francigena (che passa anche da Abbadia, leggi qui) come dice il nome, alla musica Folk, ai prodotti artigianali, la buona birra, il buon mangiare…tutto nel piazzale dell’Abbazia del SS Salvatore ad Abbadia (200 metri dall’Hotel Fabbrini – bisogno di una camera?)

Festa Medievale Abbadia San Salvatore 2016 – Offerta dei Censi

Il nuovo portale online di Abbadia San Salvatore (si chiama Abbadia Città delle Fiaccole, in onore delle Fiaccole di Natale di Abbadia, la nostra tradizione più antica sentita e caratteristiche) ci parla del programma della Festa Medievale Abbadia 2016, anche conosciuta come Offerta dei Censi. Citiamo il portale ufficiale per illustrare il significato del nome *** Aggiornamento: link edizione Festa Medievale Abbadia San Salvatore 2017 ***

Nasce la “Destinazione Amiata”

Una giorno importante, il prossimo 13 aprile, per Abbadia San Salvatore e per la Montagna intera: nasce Destinazione Amiata, un progetto condiviso da tutti i comuni del cono vulcanico e dalla Regione Toscana.

Ricetta Ricciolina

La ricetta Ricciolina originale è tramandata di madre in figlia solamente ad Abbadia San Salvatore: è infatti nel nostro paese che questo dolce nasce e guadagna la popolarità di cui gode oggi. In giro si trovano tante ricette, come per tutte le particolarità culinarie italiane che spesso variano di casa in casa (c’è chi sostiene infatti che non esista la cucina regionale, ma solo la cucina casalinga italiana, data la miriade di varianti e accorgimenti che ogni massaia aggiunge alla propria cucina). Ma come nasce la Ricciolina? La vera storia della Ricciolina di Abbadia San Salvatore Da Abbadia Città delle Fiaccole (magazine sugli eventi e portale turistico di Abbadia San Salvatore) invece riportiamo un interessante approfondimento sulla ricetta Ricciolina e sulla vera storia del dolce badengo: La base di pastafrolla preparata come da tradizione impastando farina, burro, tuorli d’uova, lievitante e zucchero, accoglie un ripieno composto da mandorle e cioccolato, ma la vera innovazione è la realizzazione della guarnizione composta. Beppa infatti non usa bastoncini di pastafrolla ma una meringa a forma di ricciolo, decorata con cioccolato. Più che ad una variante ricercata o ad un esperimento ben riuscito, dobbiamo pensare che con ogni probabilità la sua fu una scelta dettata da quella parsimonia antica che le popolazioni di montagna hanno nel loro patrimoni genetico. È infatti probabile che nonna Beppa, utilizzando i soli tuorli dell’uovo nell’impasto della base, avesse voluto impiegare anche gli albumi nella preparazione affinché niente, neppure l’ingrediente più semplice fosse sprecato. Sprecare non era ammesso in una comunità che aveva sempre fatto i conti con la povertà. Una volta impastata e decorata, la torta venne portata a cuocere al forno di Cecchina che si trovava nel cuore del paese. Fu un vero successo e Nonna Beppa passò alla storia. Ricetta Ricciolina sul web Dal Blog Giallo Zafferano leggiamo questa onesta e affidabile ricetta: http://blog.giallozafferano.it/creandosiimpara/la-ricciolina-dolce-tipico-toscano/ 300 gr. di farina 00 150 gr. di zucchero 150 g, di burro 1 bustina di lievito per dolci un pizzico di sale 3 uova(1 intero e due tuorli ma non buttate le chiare perchè vi serviranno) 400 gr. di nutella circa oppure crema al cioccolato qui 80 gr. di mandorle o noci(io noci) tritate grossolanamente inoltre i due albumi montati a neve e 2 cucchiai di zucchero per la meringa. Versate sulla spianatoia tutti gli ingredienti tranne le uova,mescolateli tutti tra di loro e poi aggiungete il burro fatto a pezzetti e iniziate a sabbiare il tutto con le mani.Quando avrete ottenuto un impasto fatto di piccole briciole,fate un buco al centro e unite l’uovo intero e i due tuorli e iniziate ad impastare tutto formando velocemente un bel panetto morbido.Fate riposare il panetto nel frigorifero,coperto con della carta trasparente per 1 ora. Nel frattempo,se decidete di usare la crema al cioccolato,preparatela, qui, troverete la mia ricetta senza uova. Passata l’ora di riposo,dividete a metà l’impasto,imburrate e infarinate una teglia ,io ho usato una da cm.24 circa,stendete una metà dell’impasto,aggiungete la nutella bella morbida oppure la crema al cioccolato e poi unite […]

Feste d’Autunno sul Monte Amiata – Sagre e manifestazioni Autunno 2015

Aggiornamento Ottobre 2017: si rinnova la rassegna AmiatAutunno e torna la Festa d’Autunno di Abbadia 2017, con funghi, castagne, prodotti tipici, enogastronomia ed un borgo medievale che si veste con le tinte della stagione più colorata! La Festa è ormai un successo da molti anni e non sono rimasti molti posti disponibili! Prenota subito cliccando qui un Hotel per la Festa d’Autunno ad Abbadia San Salvatore  #AmiatAutunno il portale delle Feste d’Autunno sul Monte Amiata. Dai un’occhiata qui al calendario e alle ultime notizie, programmi, informazioni L’Autunno è da molti considerata la stagione regina sul Monte Amiata, soprattutto da coloro che amano i prodotti tipici toscani e amiatini (castagne, funghi, olio e vino) e le ultime belle giornate dell’anno. Durante tutto il mese di Ottobre si vive sul Monte Amiata una sorta di “Festival” autunnale, con sagre e feste dislocate in tutti i comuni del Vulcano. Ecco una breve rassegna delle Feste d’Autunno sul Monte Amiata Trovate tutti gli aggiornamenti e le novità sulle Feste d’Autunno sul Monte Amiata sul portale www.amiatautunno.it nato dallo sforzo comune delle varie amministrazioni della montagna! La “Festa d’autunno” ad Abbadia San Salvatore, la “Festa del fungo e della castagna” a Vivo d’Orcia, la Sagra del Fungo Amiatino a Bagnolo – Santa Fiora, la “Festa del marrone” a Campiglia d’Orcia, la Castagna in Festa ad Arcidosso e per finire il “Castratone” a Piancastagnaio. 9-10-11 Ottobre: Abbadia San Salvatore e Bagnolo (Santa Fiora) 16-17-18 Ottobre: Abbadia, Bagnolo (Santa Fiora), Vivo d’Orcia e Arcidosso 23-24-25 Ottobre: Arcidosso e Campiglia d’Orcia 30-31 Ottobre e 1 Novembre: Piancastagnaio PRENOTA SUBITO IL TUO SOGGIORNO o chiedici info hotelfabbrini@yahoo.it Ecco cosa riporta il sito Turismo InToscana La Festa d’autunno di Abbadia San Salvatore si svolge nei due week end dell’ 8-10 ottobre e 15-17 ottobre e prevede svariate iniziative: dalla presenza di stand gastronomici nel centro storico con l’esposizione e vendita di specialità di funghi, castagne, piatti e dolci tipici della cucina toscana, ad iniziative culturali (presentazione di libri, visite alla miniera – sia notturne che diurne – con il “treno dei minatori”), per finire con escursioni guidate in mountain bike, naturalistiche, fino alla ricerca di funghi con un esperto micologo. Il programma dettagliato dell’evento può essere scaricato a questo link. Il 10, 16 e 17 Ottobre 2010 si svolge a Vivo d’Orcia, sul Monte Amiata, la tradizionale Sagra del Fungo e della Castagna. Nel ristorante, in locali coperti e riscaldati, aperto tutti i giorni della festa (10 e 17 pranzo e cena, 16 cena), è possibile gustare pietanze a base di funghi porcini e castagne. Presso gli stand gastronomici è possibile acquistare funghi, caldarroste oltre a marmellate ed altri prodotti tipici. Viene allestita una mostra micologica lungo un percorso naturalistico ed è possibile effettuare escursioni storico naturalistiche nei  suggestivi castagneti. Domenica 17 Ottobre 2010 si svolge il Palio del Boscaiolo. La gara è ambientata nel borgo medievale dell’eremo e parteciperanno 2 rioni: le Caselle e il Pian delle Mura. Per il dettaglio del programma: Associazione Pro loco Vivo d’ Orcia […]

Sagra del Fungo Amiatino al Bagnolo – Santa Fiora – Sagra fungo porcino

dalla pagina Facebook della sagra Con piacere Vi annunciamo le date della 42^ edizione della “Sagra del Fungo Amiatino”; Vi aspettiamo come sempre al Parco Pratuccio di Bagnolo (GR) nei due finesettimana!!! 10 e 11 Ottobre 2015 17 e 18 Ottobre 2015 A breve indicheremo tutti gli appuntamenti, gli eventi e le varie iniziative di questa edizione! A presto! ATTENZIONE; Ristorante aperto a PRANZO e CENA tranne il 18 Ottobre che sarà aperto solo a pranzo L’anno scorso, nel 2014, la Sagra del Fungo Amiatino – Sagra fungo Porcino – non si è tenuta per mancanza di materia prima: un segno di grande serietà da parte dell’organizzazione che ha deciso di offrire uno standard di alta qualità a dispetto del ritorno economico! Aggiornamento 30 settembre: ecco il programma della Sagra del Fungo Amiatino 2015 al Bagnolo – Santa Fiora Il “re” della nostra montagna rimane sempre LUI, il Fungo “Amiatino”. E’ lui che è stato l’ottimo sostentamento di tutta la popolazione amiatina fino a qualche decennio fa ed è sempre lui che decide le sorti della nostra Sagra. Per garantirvi un prodotto al top aspettiamo di avere sue “notizie” per sapere le date di questa 42^ edizione. Rimanete connessi alla nostra pagina, vi aspetta una grande SORPRESA!!!! Il “re” della nostra montagna rimane sempre LUI, il Fungo “Amiatino”.E’ lui che è stato l’ottimo sostentamento di tutta… Posted by Sagra del Fungo Amiatino on Martedì 25 agosto 2015 Speriamo quindi che date le calde giornate di fine agosto inizio settembre (subito dopo le piogge ferragostane) propizino una buona raccolta per la Sagra Fungo Porcino di modo da poter godere della caratteristica festa a Bagnolo, nel comune di Santa Fiora, a soli 15 minuti dal nostro Hotel. Ricordiamo che tutto il mese di Ottobre sul Monte Amiata è ricco di appuntamenti e occasioni di feste ed esperienze enogastronomiche interessanti. Prenota la tua stanza in vista delle sagre in toscana del Monte Amiata

Estate Autunno 2015 cOrto Amiata Mercato a Km0

Dal 20 Giugno 2015 si terrà la prima edizione di cOrto Amiata, il mercato dei prodotti a km0 del Comune di Abbadia San Salvatore. Un’iniziativa volta a valorizzare le colture locali (max 40 km di distanza) e tutelare il rapporto produttore-consumatore. Dal 20 Giugno fino a metà novembre, ogni sabato presso Piazza del Mercato, nel centro storico di Abbadia.

Eventi Estate 2015 Abbadia San Salvatore

La Pro Loco ha diffuso in mattinata il calendario degli Eventi Estate 2015 Abbadia San Salvatore. Naturalmente si tratta di un calendario di massima con le date e le informazioni principali, grazie al quale si può avere una panoramica dell’estate badenga 2015. Importante novità il Francigena Folk Festival a fine Luglio, una rassegna musicale Folk che celebra la più importante delle antiche tratte medievali. Torna inoltre la Gran Fondo Re Ratchis 2015, gara di Mountain Bike con due percorsi, da 24 km e da 50 km. Confermata, dopo un anno di pausa dovuto a problemi logistici, la rassegna di enogastronomia “Calici sotto le Stelle”, una serata di degustazione di vini e prodotti tipici in una location da sogno, all’ombra della millenaria Abbazia del Santissimo Salvatore. Ricordiamo che per l’Estate 2015 Abbadia torna ad offrire a tutti i visitatori la Piscina Comunale (aperta come si legge qui negli ultimi mesi) e un servizio di trasporto urbano migliorato e potenziato. Eventi Estate 2015 Abbadia San Salvatore, ecco il manifesto dall’account Facebook della Pro Loco di Abbadia San Salvatore Eventi Estate 2015 Abbadia San Salvatore su www.prolocoabbadia.it e su www.abbadianews.it

Festa Medievale Abbadia 2015 – Offerta dei Censi 2015

L’appuntamento è quello classico per l’Offerta dei Censi 2015 ad Abbadia San Salvatore. Come tutti gli anni, il secondo fine settimana di Luglio, il “Castel di Badia” torna a vestirsi dei panni antichi, quando l’Abate reggeva il borgo e l’Abbazia del San Salvatore dominava su gran parte della Toscana del Sud. L’Offerta dei Censi 2015 intende rappresentare il tributo che la popolazione del borgo di Abbadia offriva all’Abate del Monastero. Clicca qui per Offerte Hotel Festa Medievale Abbadia San Salvatore  oppure clicca qui per consultare i nostri prezzi Festa Medievale Offerta dei Censi 2015

Top